Vivere e arredare in stile hygge

La pausa natalizia è terminata ed è ora di riprendere la routine di tutti i giorni. Se vi state chiedendo come affrontare il rientro, vi consiglio di farlo con una lettura che vi infonderà lo spirito giusto per ricominciare in modo positivo e felice o, meglio, in perfetto mood hygge.

A Natale, ho ricevuto in regalo da amici il libro “Hygge. La via danese alla felicità”di Meik Wiking, direttore dell’Happiness Research Institute di Copenaghen, ed è stato una piacevole scoperta e compagnia sotto il sole del Mozambico, tanto che ho trovato anche l’ispirazione per questo articolo.

Libro hygge autore Meik Wiking
Fonte: mondadoristore.it

Che cos’è lo stile hygge

Hygge, non è una parola facilmente traducibile in italiano e neppure facile nella pronuncia a dire il vero (pare si dica “hugga”, ma se tra voi lettori c’è qualche danese ogni suggerimento è ben accetto).

Si riflette in uno stile di vita che arriva direttamente dalla Danimarca: potremmo definirlo un atteggiamento di ricerca della felicità e della serenità nel quotidiano. Vivere in un contesto che trasmette una sensazione di benessere equivale a sperimentare lo stile hygge.

quadretto significato hygge
Fonte: Pinterest

Il significato quindi è piuttosto ampio e si estende a diversi ambiti, dall’abbigliamento alla cucina fino all’arredamento. In questo ultimo caso, in realtà, non ci sono delle regole precise da seguire, lo stile hygge lo si ritrova più nei dettagli e in alcuni elementi che inseriti nell’assetto della stanza creano una sensazione di benessere e calda accoglienza. Sicuramente ricorda i caratteri dello stile nordico: arredo minimal, come piace a me, ed un uso di materiali naturali accostati a tonalità delicate che infondono tranquillità.

Siete pronti a scoprire come creare un’atmosfera hygge in casa?

Un tocco hygge in soggiorno

In casa, il soggiorno è il luogo di accoglienza per eccellenza: spazio ideale per rilassarsi a fine giornata ma anche per ritrovarsi in compagnia di amici. Bastano alcuni semplici accorgimenti per renderlo hygge.

Arredare in stile hygge
Fonte: Pinterest – Arredare in stile Hygge
Accessori soggiorno in stile hygge
Fonte: Pinterest
soggiorno con accessori in stile hygge
Fonte: Pinterest

Immaginate ad esempio di rilassarvi su un comodo divano, in compagnia di un buon libro, magari riscaldati dal calore di un camino acceso o di una soffice coperta.

Secondo me, questa poltrona a dondolo di Westwing è molto accogliente e quindi molto hygge.

poltrona a dondolo westwing
Fonte: westwingnow.it

Aggiungendo alla sensazione di accoglienza della seduta, la morbidezza di comodi cuscini colorati, come quelli di Broste Copenaghen, il gioco è fatto: il benessere è di casa.

cuscini colorati broste copenhagen
Fonte: brostecopenhagen.com

Un tocco hygge in cucina

Il sapore hygge entra in cucina, non solo tra i fornelli, ma anche tra gli arredi.

La cucina è il fulcro della casa: uno spazio dove sperimentare gusti nuovi e stili diversi, da impreziosire e riscaldare con i giusti accessori per creare un ambiente che sia sempre confortevole nel suo utilizzo.

cucina con elementi decorativi stile hygge
Fonte: Pinterest

Per un tocco hygge vi suggerisco di aggiungere oggetti e utensili in legno e tanti vasetti con piantine aromatiche, belle da vedere ma soprattutto utili anche per le vostre ricette.

mensole cucina con vasetti decorativi per piante
Fonte: Pinterest

Le piante aromatiche richiamano la natura e profumano l’ambiente: un mix di sensazioni piacevoli che conquista tutti i sensi ed esalta lo stile hygge.

vasetti decorativi per piante da interno
Fonte: hay.dk

Un tocco Hygge in camera da letto

La camera è uno spazio in cui riscoprire tutto il piacere del riposo: potete renderlo ancora più piacevole avvolgendovi nel tepore di un plaid in pile o in morbide coperte di lana.

letto con coperta di lana lavora stile hygge
Fonte: Pinterest

Per casa mia ho scelto questa coperta lavorata a maglia di Maison du Monde, che è bella alla vista e, vi assicuro, anche al tatto.

plaid bianco lavorato a maglia Maison du Monde
Fonte: maisonsdumonde.com

Una piacevole sensazione tattile che si può prolungare anche al di fuori del letto aggiungendo a terra un tappeto “peloso”: la mattina, scendere dal letto sarà meno traumatico.

tappeto chiaro in pelo per camera da letto Zara Home
Fonte: zarahome.com

Un tocco hygge in bagno

Lo stile hygge entra anche nella stanza da bagno. Alla fine di una giornata di lavoro, concedersi un momento di relax con un bagno caldo (o una lunga doccia) è sempre appagante per i sensi. Questo per me è già un modo hygge per concludere la giornata.

bagno in stile hygge con elementi naturali
Fonte: Pinterest

Circondarsi di materiali naturali, come il legno, sicuramente aumenta la sensazione di calore nell’ambiente. Se avete un arredamento moderno, colorato o total white, potete aggiungere complementi d’arredo in legno, come panchette, sgabelli o scalette portasciugamani.

elementi in legno per arredare bagno
Fonte: Pinterest

Il benessere aumenta creando la giusta atmosfera: portare nella stanza la luce delle candele è sicuramente qualcosa a cui non potete rinunciare, ancora meglio se profumate.

Se avete una vasca da bagno, vi consiglio il vassoio-tavolino su cui appoggiare un libro, l’Ipad e, perchè no, un buon calice di vino: il relax è assicurato.

 

Lascia un commento