Come scegliere l’illuminazione per il bagno

illuminazione bagno

Oggi voglio parlarvi di uno degli aspetti più importanti del bagno: l’illuminazione. Perché spesso è l’ultimo dettaglio a cui pensiamo e rischiamo, a torto, di dedicargli poca attenzione. Eppure l’illuminazione è fondamentale: tanto più che negli appartamenti di nuova realizzazione spesso abbiamo a che fare con un bagno piccolo, se non addirittura cieco.

lampadari bagno

È per questo che occorre progettare con cura l’illuminazione del bagno, a che altezza posizionare il punto (o i punti) luce e quale design scegliere.

Gli aspetti da tenere in considerazione sono tanti, ma non preoccupatevi. Scegliere l’illuminazione per il bagno può essere complesso, ma è anche molto divertente e stimolante! Quindi ho deciso di darvi alcuni consigli e spunti per illuminare il vostro bagno, considerando varie tipologie di luci e alcuni modi di posizionarle.

Illuminazione per il bagno a soffitto

Quando si parla di illuminazione da soffitto per il bagno, il primo pensiero va alla plafoniera. Un grande classico presente, fino a poco fa, in ogni bagno, tanto da venire spesso considerata l’unica tipologia adatta a questo ambiente, insieme alle luci da specchiera.

Plafoniera Plus Vibia

Per chi cerca una soluzione moderna per illuminare il bagno, non ci sono soltanto le plafoniere a led. Esistono tipologie di illuminazione a soffitto originali, come le lampade a sospensione. Sospensioni in bagno? Sì, avete letto bene. Ce ne sono molte di belle, che possono essere usate da sole o in gruppi di due o tre elementi, per un’illuminazione maggiore. A partire da lampade minimal e stilizzate, come quelle nella foto dalla forma tubolare.

luci bagno

Oppure potete scegliere illuminazioni dal design creativo: queste, a forma di pianeta, sono divertenti e fuori dal comune. Mi piacciono molto, anche perché il paralume si può personalizzare con la grafica che si preferisce.

illuminazione bagno moderno

La plafoniera aveva lo scopo di nascondere la lampadina e posizionare la luce in alto sul soffitto, in modo che non pendesse sulla stanza. Oggi queste regole sono completamente sovvertite: la lampadina diventa decorativa e viene calata in punti strategici del bagno.

illuminazione bagno

Esistono anche molti lampadari di design perfetti per contesti moderni, ma che possono portare un tocco di freschezza anche in un bagno classico o in stile shabby.

lampadari bagni moderni

Illuminazione per il bagno a parete

Un’alternativa alle lampade a soffitto è l’illuminazione a parete. Questa tipologia è molto utile per il bagno, perché consente di illuminare anche i punti più difficili e occupa poco spazio, adattandosi ai bagni più piccoli. Le applique sono la tipologia di lampada a parete più comune: la Big Bang di Foscarini può donare stile e originalità anche agli angoli più bui o nascosti del bagno.

Big Bang Foscarini

Perché, ad esempio, non valorizzare il bagno con un’icona del design come la lampada Tolomeo di Artemide? Oltre che bellissima, ha il vantaggio di essere direzionabile: caratteristica molto utile in un ambiente come questo.

Tolomeo Artemide

Luci sulle specchiere da bagno

In bagno non può mancare un punto luce sulla specchiera. I faretti led e le lampade sopra specchio sono tra le soluzioni più amate. Certo, da soli non sono sufficienti ad illuminare tutto l’ambiente, perciò vanno abbinati ad altri tipi di illuminazione, come lampadari o lampade a soffitto. L’importante è assicurarsi che tutti diffondano lo stesso tipo di luce: calda o fredda che sia, mixare non è una buona idea.

Se però cercate qualcosa di diverso dai soliti faretti, esistono molti altri modi di illuminare lo specchio del bagno.

Per un’atmosfera elegante e soffusa, potete scegliere la retroilluminazione a led, che circonda la specchiera con un delicato alone di luce.

specchiera bagno led

La luce a led è ottima anche sullo specchio da make up, come ben sanno le donne. Meglio ancora se lo specchio è direzionabile. Questo esempio mostra che anche una soluzione funzionale può avere un design elegante e moderno.

specchiere bagno con luce

Se volete invece stupire con un effetto hi-tech, potete scegliere una specchiera con profilo a led e accensione “touch”: futuristica e originale.

Ora tocca a voi farmi sapere quali sono le soluzioni che preferite. Spero di avervi dato qualche spunto originale, ma soprattutto di avervi dimostrato che l’illuminazione può diventare l’elemento di design che completa e definisce uno stile d’arredo.

illuminare specchio bagno

Lascia un commento