Pilea, la nuova coinquilina

Guido Pilea

Ricordate l’articolo sulle piante che ho pubblicato qualche tempo fa? La mia amica stylist mi aveva dato dei consigli per dare un tocco di verde alla casa e, in particolare, all’ambiente bagno. Il suo aiuto è stato prezioso, perché sono venuto a conoscenza di tipi di piante che non avevo mai sentito nominare. Tra tutte, la Pilea, nome scientifico Pilea Peperomioides. Ho visto qualche foto in Internet e mi ha subito conquistato. E ancora prima di scoprire che è la pianta più popolare di Pinterest, ne ho acquistata una per casa mia… eccola!

pilea arredo

La Pilea Peperomioides

Appartiene alla famiglia delle Urticaceae ed è conosciuta come la “pianta delle monete cinesi” per la forma tondeggiante delle sue foglie, ma anche perché arriva proprio dalla Cina, più precisamente dalla provincia montuosa dello Yunnan. Il suo aspetto minimal si adatta perfettamente allo stile di arredamento della mia casa e mi hanno assicurato che è facilissima da coltivare. Meglio così, perché le piante mi piacciono molto, ma non ho esattamente il “pollice verde”! L’altra specie molto diffusa è la Pilea Depressa, ideale per vasi pensili perché ha foglie più piccole che ricadono verso il basso: l’ho vista in negozio e ho comprato anche quella per creare un piccolo angolo verde sulle mensole del living.

Come si cura

La Pilea è una pianta sempreverde che in estate può stare anche fuori, all’ombra e non alla luce diretta del sole, mentre in inverno va tenuta dentro casa, al caldo ma non vicino a caloriferi e radiatori. La Pilea è una succulenta, quindi sa immagazzinare e gestire l’acqua da sé e non ha bisogno di annaffiature frequenti, va bagnata solo quando il terriccio è asciutto.

Dove trovarla

La Pilea Peperomioides non si trova ovunque: io l’ho acquistata da Verdechiara ad Oderzo, in provincia di Treviso, quindi se abitate in zona qui andate sul sicuro! Ma il vostro garden di fiducia saprà sicuramente procurarvela. Ad ogni modo, in Internet vendono sia i semi sia la piantina. Se qualche vostro amico ha una Pilea in casa, sappiate che si può riprodurre per talea mettendo un rametto a radicare in un vaso… ma la mia non si tocca!

Lascia un commento