Le linee guida per un bagno moderno

bagno moderno: bagno grigio

Quando parliamo di arredo, il mondo si divide in due: quelli che amano lo stile moderno e quelli che preferiscono lo stile classico.

A me piace lo stile moderno e minimal, come avete avuto modo di vedere nell’articolo dedicato alla mia casa (leggi l’articolo su come arredare in bianco e nero una casa moderna) e a quanto pare anche alla maggior parte di voi. Infatti i risultati del Q&A (che potete ancora scaricare iscrivendovi alla newsletter del blog) parlano chiaro: tra “bagni moderni” e “bagni vintage” hanno vinto i bagni moderni.

Devo dire che il risultato mi ha un po’ sorpreso, visto che continuano ad essere molto in voga lo stile vintage e lo shabby chic. Ma, a guardare bene, anche queste influenze old-style hanno subito una rilettura in chiave moderna.

Quindi quale migliore occasione per affrontare uno dei miei argomenti preferiti e condividere con voi idee e suggerimenti su come arredare il bagno in stile moderno.

bagno moderno grigio
Bagno moderno grigio

Piastrelle, addio

Per quanto stiano tornando di moda, nel bagno le piastrelle fanno pur sempre riferimento a uno stile classico. Perciò, lasciando da parte i possibili mix di stili, il bagno puramente moderno è quello senza piastrelle, tanto sulle pareti quanto sul pavimento. Per rispettare la regola della semplicità, è meglio optare per pareti uniformi: le pitture idrorepellenti sono perfette per un ambiente umido come il bagno e sono disponibili in una grande varietà di colori. Nei bagni moderni molti prediligono i toni neutri, come il grigio e il bianco. Ma studiando bene gli accostamenti, si possono osare pareti in colori chiari o scuri, che vanno dal rosa al verde, fino a colori intensi come il nero o il blu.

bagni moderni bianchi e blu
Bagni moderni bianchi e blu

Anche sul pavimento le piastrelle sono out: oggi gli amanti dello stile moderno preferiscono il parquet oppure rivestimenti in gres porcellanato, con il quale, tra l’altro, si possono ricreare effetti legno o cemento. Una soluzione che, oltre ad essere esteticamente molto gradevole, è anche pratica: il gres è resistente all’usura e all’umidità ed facile da pulire.

bagno moderno tortora
Bagno moderno tortora
bagno moderno con parquet
Bagni moderni con parquet

Mobili moderni sospesi e compatti per bagni piccoli

La scelta del design moderno è spesso condizionata da un fattore molto pratico: nelle case di recente costruzione, spesso i bagni sono piccoli. Per le stanze di pochi metri quadrati lo stile moderno è la soluzione ideale, perché gli arredi sono lineari e i volumi compatti. I mobili moderni inoltre, hanno forme geometriche esteticamente lineari e semplici, che sono più facili da inserire in ambienti di piccole dimensioni. Sono particolarmente indicati anche i mobili sospesi, una soluzione salvaspazio che contribuisce molto ad alleggerire il rigore dello stile moderno.

Se parliamo di design, inoltre, dobbiamo ricordare che l’eccesso di decorazioni non si addice allo stile moderno. Gli elementi non devono neutralizzare la pulizia e l’essenzialità degli arredi quindi, innanzitutto, via le maniglie: scegliete piuttosto ante con apertura push-pull o a gola. Quest’ultima è la soluzione che preferisco. Ovviamente, in questo caso, il valore decorativo dell’arredo sta nelle rifiniture: curatissime e precise al millimetro. Dettagli all’apparenza minimi, come una presa a 45° o la gola con finitura a contrasto (come quella nella foto), possono fare davvero la differenza.

Soluzioni per bagni moderni piccoli
Soluzioni per bagni moderni piccoli

Sconsiglio anche i lavandini con vasca in appoggio: sono senza dubbio belli e ne esistono di semplici e lineari ma se si vogliono seguire alla lettera i dettami dello stile moderno, l’ideale è il lavabo freestanding (come quello nella foto introduttiva) oppure il lavabo integrato nel top.

lavandini bagno moderni

Colori, materiali e finiture del bagno moderno

Se pensiamo ai bagni moderni, la prima finitura che ci viene in mente è il laccato. Lucido è sicuramente di grande impatto e si esprime al meglio con colori intensi come il rosso, il blu, il verde o il viola.

bagno moderno rosso
Bagno moderno rosso

Anche il laccato opaco è di tendenza: chic in toni neutri come tortora, beige, marrone; più creativo in tinte accese.

bagni moderni colorati con rivestimento bagno moderno beige
Rivestimento bagno moderno beige con particolari colorati

E il legno? Pensare che si adatti solo allo stile classico è un errore, come ho già spiegato nell’articolo dedicato ai bagni in legno (leggi l’articolo il legno in bagno, come e quando usarlo). Anzi, inserire elementi in legno o in effetto legno aggiunge calore e naturalezza: cose di cui, nei bagni moderni, c’è grande bisogno.

bagno moderno effetto legno
Bagno moderno effetto legno

Doccia grande e minimal

La doccia è un altro requisito fondamentale per un bagno moderno. Il box doccia deve essere ampio, con profili sottilissimi e un piatto a filo pavimento, preferibilmente con finiture coordinate all’arredo bagno.

Anche la rubinetteria è importante per completare lo stile. Se volete coccolarvi scegliete una colonna multifunzione con getti di varia intensità, ma un’altra ottima scelta sono i soffioni doccia a incasso o a parete effetto cascata: oltre ad essere bellissimi sono super rilassanti, provare per credere.

bagni moderni con doccia
bagno moderno con doccia

Siete fan della vasca da bagno? Non c’è ragione per rinunciarvi: esistono vasche freestanding dalle linee moderne e accattivanti. Oppure, se il bagno è abbastanza grande, potete concedervi il lusso di una vasca idromassaggio. Su questo tema, ormai lo sapete, mi trovate sempre d’accordo!

Bagni moderni con vasca
Bagni moderni con vasca

La rubinetteria

Parlando della doccia ho accennato alla rubinetteria: sceglierla con attenzione è fondamentale per completare lo stile perché, si sa, i dettagli contano eccome. Con l’acciaio, lucido o satinato, si va sempre sul sicuro: a me piacciono i rubinetti a parete, perché lasciano libero il top e hanno un ingombro minimo.

rubinetti bagno moderni
Rubinetti bagno moderni

Se però volete dare un tocco originale al bagno, potete optare per rubinetti total black o dorati: sono di tendenza e perfetti nei bagni moderni, a patto che il design sia minimalista.

rubinetteria bagno moderno: nero
Rubinetteria bagno moderno: nero

bagni moderni di lusso

Non dimenticare gli accessori

Una critica che viene spesso mossa allo stile moderno è di essere freddo e impersonale. In effetti, tra geometrie rigorose e minimalismo c’è il rischio concreto che il bagno risulti un po’ asettico. Attenti però: un solo passo falso e lo stile è rovinato! Se nel vostro bagno moderno mettete le tende ricamate della nonna, in un attimo avrete vanificato ogni sforzo. Quindi ricordate di non lasciare niente al caso: scegliete tende monocolore, tappeti in tinta unita o con disegni minimal e mettete gli asciugamani in bella vista nei moduli a giorno o sopra il top.

Bagni moderni piccoli
Bagni moderni piccoli: soluzioni

La giusta illuminazione per il bagno moderno

Stesso discorso vale per l’illuminazione. Puntate su lampade dal design semplice ed essenziale oppure, perché no, considerate l’opzione “niente lampada”: potete scegliere una specchiera retroilluminata, perfetta per mantenere uno stile pulito e per diffondere una luce soffusa che ammorbidisce le linee dritte degli arredi.

Con questo articolo spero di aver chiarito le idee a chi come me ama i bagni moderni.

Ma ho in programma un articolo dedicato agli amanti dello stile vintage, per non scontentare nessuno. Quindi, stay tuned!

Illuminazione bagno moderno
Illuminazione bagno moderno

Lascia un commento