Doppio lavabo in bagno: come e perché sceglierlo [AGGIORNATO]

La progettazione della zona lavabo è un tema che trovo sempre interessante: capita in azienda di ricevere richieste di clienti che cercano soluzioni d’arredo che siano di stile ma allo stesso tempo funzionali legate alla presenza di un solo bagno in casa, e magari anche di piccole dimensioni. Ritorno quindi sull’argomento “doppio lavabo” partendo da un articolo che vi ho proposto tempo fa, in cui vi parlavo della richiesta specifica di una giovane coppia che conviveva con un solo bagno da condividere.

Sono certo che qualcuno di voi leggendo l’articolo si riconoscerà in questa situazione ma continuando nella lettura troverà qualche idea utile.

Doppio lavabo in bagno: come e perché sceglierlo

Mi immagino, ogni mattina, ripetersi le stesse situazioni di vita quotidiana: lui che deve farsi la barba, lei che deve dedicarsi al trucco prima di uscire per andare al lavoro e un solo bagno. Questa è la quotidianità di una coppia convivente in un mini-appartamento molto bello e ben arredato che mi ha chiesto qualche soluzione di arredo bagno per risolvere la questione e quindi ne approfitto per trattare la tematica anche sul blog.

Un bagno per due

Quello che occorre è un’espediente per dare ad ognuno il proprio spazio, che non richieda profonde ristrutturazioni e che rispetti lo stile moderno e trendy dell’intera casa.

Il doppio lavabo è una proposta d’arredo perfetta per chi vuole mantenere la propria indipendenza, ma non ha la possibilità di avere due stanze autonome. Ognuno può avere il proprio lavabo, il proprio portasciugamani e uno spazio personale per mettere tutto quello che usa. Un sogno? No, vi elenco alcune soluzioni.

Un mobile o due mobili?

Chi al proprio spazio ci tiene, può puntare su due mobili totalmente autonomi: ognuno con il proprio lavabo e con il proprio specchio.

Oppure si può pensare a un mobile unico, in cui le due zone sono separate da un pratico vano a giorno.

La soluzione a base unica è perfetta anche per risparmiare un po’ di spazio e consente comunque di ospitare due lavabi separati. Se li scegliete integrati al top, oltre a essere pratici, quasi non si vedono e sembrano creare una superficie unica.

Ma i miei preferiti sono le vasche in appoggio: evidenziano la simmetria della composizione e danno un tocco di classe a tutto il bagno.

doppio lavabo sospeso

Per chi poi volesse ancora più indipendenza, esistono soluzioni anche per l’ambiente doccia, che prevedono due box doccia oppure un unico spazio con due soffioni, o doppie vasche da bagno identiche, una accanto all’altra. Ma a quel punto vorrebbe dire che lo spazio non vi manca, quindi tanto vale avere due stanze separate, ognuna da arredare con il proprio gusto personale!

Doppio lavabo per bagni di piccole dimensioni

Nell’arredare un bagno di piccole dimensioni il segreto sta nello sfruttare al meglio ogni singolo centimetro a disposizione. Inserire un doppio lavabo è quindi una soluzione possibile anche in un ambiente di dimensioni più contenute, con i giusti accorgimenti, la scelta risulterà funzionale.

La nuova collezione 46 di Arcom risponde a questo: inserisce nell’arredo bagno una nuova dimensione della profondità, ovvero una dimensione ridotta (46 cm) rispetto alle misure standard. L’opzione della base unica quindi è perfetta per risparmiare spazio: se il bagno è lungo e stretto, aggiungendo un mobile con profondità ridotta, questa scelta diventa pratica e funzionale.

doppio lavabo mobile bagno profondità ridotta

Lo stesso vale anche per una soluzione con due postazioni lavabo accostate: stesso stile, stesso comfort, ma indipendenti. Tra le due uno spazio in comune per contenere, una colonna sempre a profondità ridotta, inserita a parete all’interno di una nicchia. Tanta funzionalità e praticità in poco spazio.

arredo bagno con doppio lavabo separati

Doppio lavabo in stile classico-moderno

Il doppio lavabo è una tendenza nell’arredo bagno moderno ma trova spazio anche in un ambiente con richiami classici come quello in foto. Le due postazioni si inseriscono in una base unica, che esteticamente esalta la classicità delle venature e dei piedini.

doppio lavabo su base unica con venature classiche in ambiente moderno

Condivisa è l’ampia specchiera minimal che si estende su tutta la lunghezza e che garantisce la funzionalità per entrambe le postazioni. L’aspetto contenitivo della base, al contrario, è bilanciato per due: in questo caso, ad ogni postazione in ugual modo il proprio spazio per contenere.

doppio lavabo integrato effetto marmo

Doppio lavabo in stile retrò

Se amate lo stile vintage la collezione Opera propone una postazione con doppio lavabo in appoggio, black&white d’ispirazione Fifties. Le postazioni sono indipendenti tra loro sia per l’aspetto contenitivo, sia per la funzionalità della specchiera.

doppio lavabo stile vintage

Doppio lavabo in stile moderno

La modernità di questa composizione con doppio lavabo si riflette nel design del top forte spessore sospeso che arreda le due postazioni distinte ma legate tra loro, anche in questo caso, da un complemento ovvero un’unica specchiera. Un ulteriore dettaglio moderno che caratterizza le postazioni è la rubinetteria a parete.

doppio lavabo in stile moderno sospeso

Doppio lavabo con soluzione freestanding

Rivisitazioni moderne dei lavabi a colonna sono invece i modelli freestanding: belli da soli posizionati all’interno della stanza da bagno ma molto scenografici e d’impatto in coppia. Una soluzione di design che arreda il bagno con uno stile essenziale che valorizza pienamente la stanza.

doppio lavabo postazioni frestanding

 

 

Questo articolo ha un commento

  1. Gianni Concolato

    Ottime idee.

Lascia un commento