Doppio lavabo in bagno: come e perché sceglierlo

Doppio lavabo in bagno: come e perché sceglierlo

Qualche giorno fa è arrivata in azienda una richiesta: una giovane coppia convive in un mini-appartamento molto bello e ben arredato con un piccolo problema, ovvero un solo bagno da condividere. Mi immagino, ogni mattina, ripetersi le stesse scene di vita quotidiana: lui che deve farsi la barba, lei che deve dedicarsi al trucco prima di uscire per andare al lavoro. Hanno chiesto qualche soluzione di arredo bagno per risolvere la questione e approfitto per trattare la tematica anche sul blog.

Un bagno per due

Quello che occorre è un’espediente per dare ad ognuno il proprio spazio, che non richieda profonde ristrutturazioni e che rispetti lo stile moderno e trendy dell’intera casa. Per sua fortuna la soluzione c’è. E stando alle anticipazioni del Salone del Mobile, che quest’anno accoglie la nuova edizione del Salone Internazionale del Bagno, è anche molto di moda: il doppio lavabo.

Il doppio lavabo è una proposta d’arredo perfetta per chi vuole mantenere la propria indipendenza, ma non ha la possibilità di avere due stanze autonome. Ognuno può avere il proprio lavabo, il proprio portasciugamani e uno spazio personale per mettere tutto quello che usa. Un sogno? No, vi elenco alcune soluzioni.

Un mobile o due mobili?

Chi al proprio spazio ci tiene, può puntare su due mobili totalmente autonomi: ognuno con il proprio lavabo e con il proprio specchio.

Oppure si può pensare a un mobile unico, in cui le due zone sono separate da un pratico vano a giorno.

La soluzione a base unica è perfetta anche per risparmiare un po’ di spazio e consente comunque di ospitare due lavabi separati. Se li scegliete integrati al top, oltre a essere pratici, quasi non si vedono e sembrano creare una superficie unica.

Ma i miei preferiti sono le vasche in appoggio: evidenziano la simmetria della composizione e danno un tocco di classe a tutto il bagno.

doppio lavabo sospeso

Per chi poi volesse ancora più indipendenza, esistono soluzioni anche per l’ambiente doccia, che prevedono due box doccia oppure un unico spazio con due soffioni, o doppie vasche da bagno identiche, una accanto all’altra. Ma a quel punto vorrebbe dire che lo spazio non vi manca, quindi tanto vale avere due stanze separate, ognuna da arredare con il proprio gusto personale!

Questo articolo ha un commento

  1. Ottime idee.

Lascia un commento