Come arredare il bagno della casa al mare

arredare bagno casa al mare

L’estate è alle porte, anzi direi che è già arrivata, e in anticipo quest’anno. Quindi è tempo di dare una rinfrescata alla casa al mare: qualche lavoretto di pittura, qualche piccolo cambiamento o, perché no, una stanza completamente nuova… ad esempio, il bagno!

Ecco qualche consiglio pratico per rinnovare o arredare da zero l’ambiente bagno. Queste idee valgono anche se avete la fortuna di vivere tutto l’anno in una località di mare oppure, semplicemente, se volete portare lo stile del mare in città. Allora tuffiamoci nei colori, negli accessori e nelle decorazioni che evocano le vibrazioni positive e rilassanti del mare.

Via libera al turchese e al blu

Quando pensiamo al mare, turchese e blu sono i primi colori che ci vengono in mente. Abbinate al bianco, queste tonalità, nelle loro infinite sfumature, creano lo “stile Santorini” tipico dei paesaggi mediterranei.

Se avete già un arredobagno bianco, in legno naturale o tinte neutre, scegliete il turchese o il blu per le pareti, sottoforma di piastrelle o di pittura, se invece volete cambiare scegliete queste tonalità per i mobili.

Se non vi piacciono il blu o il turchese, sono perfette anche le tonalità più chiare e delicate dell’azzurro, dell’acquamarina o del verde acqua.

Ma il mare è anche sole! Quindi, vanno benissimo i colori caldi come il giallo o il rosso, che ricordano i tramonti d’estate e sono sicuramente originali e alternativi per un bagno al mare.

Arredi in tinta sabbia

Se invece i colori non fanno per voi, le tinte sabbia sono perfette per il bagno al mare, magari valorizzate da qualche dettaglio blu, come il tappeto o i pensili a giorno colorati. Cosa intendo per tinte sabbia? Tutte quelle tonalità neutre e molto moderne che vanno dal beige al tortora che, mixate tra di loro o abbinate al bianco, danno un aspetto molto elegante all’ambiente. Mentre con il blu è sempre meglio non esagerare e inserirlo nelle stanze a piccole dosi, questi colori più naturali si possono utilizzare ovunque in tutta la casa.

Piastrelle in stile mediterraneo

Cementine e maioliche sono tornate di moda: anche Dolce & Gabbana ha dedicato una capsule collection alle maioliche e, nel mondo del design, le troviamo in cucina, ma anche in bagno. Dipinte a mano, come quelle di Vietri sul Mare e di tutta la costiera amalfitana o come le azulejos in stile portoghese, oppure con grafiche stampate, le piastrelle e gli effetti maiolica piacciono: belle sulle pareti del mobile bagno o anche solo nell’ambiente doccia. Anche qui un consiglio personale: individuate una parete, o una porzione di parete, e valorizzatela con le piastrelle in ceramica senza appesantire troppo la stanza, soprattutto se lo stile della vostra casa è moderno. Se vi piace lo stile, ma non la piastrella in sé, potete scegliere carte da parati che riproducono le maioliche e, oltre ad essere giovani e stilose, hanno sicuramente un costo inferiore rispetto alle ceramiche. Le alternative non mancano, quindi, come vi dico sempre, non rinunciate mai a priori!

Complementi d’arredo in stile marinaro

Le righe son tornate! Chi di voi, quest’anno, non ha almeno una maglia a righe nell’armadio?! Lo stile marinaro impazza nella moda uomo-donna ed è un sempreverde per la casa al mare: righe bianche e blu, bianche e rosse oppure bianche e azzurre stanno benissimo sugli asciugamani in bagno, sulla biancheria della camera da letto, sui cuscini del divano nella zona giorno, sulla tovaglia in cucina. Mi piace lo stile marinaro, ma attenzione a non andare troppo “sopra le righe”!

Altro must le conchiglie: grandi sopra una mensola o il top del bagno, singole e incorniciate appese alle pareti o tante e piccole in vasi di vetro trasparenti.

Anche complementi e accessori in legno naturale o sbiancato fanno molto mare, così come i tappeti in corda. Ricordatevi comunque che se siete amanti dello stile moderno, come me, è sempre meglio non esagerare con le decorazioni (leggi l’articolo con le linee guida per un bagno moderno).

La praticità della doccia

Non c’è dubbio: tra vasca e doccia la casa al mare preferisce la doccia. Pratica e veloce, è l’ideale per chi non vuole perdere troppo tempo quando è in vacanza. Soprattutto, esistono tante misure e soluzioni salvaspazio, quindi può essere installata anche in bagni di piccole dimensioni (leggi l’articolo per sapere quando è meglio la vasca o la doccia). Se proprio non volete rinunciare alla vasca, sceglietela idromassaggio e posizionatela in terrazzo!

Avete una casa al mare o un bagno in stile marino? Condividete sui social le vostre foto!

Lascia un commento