5 segreti per un bagno funzionale (ma anche bello)

segreti bagno funzionale

Bellezza o funzionalità? È l’eterno dilemma per designer e arredatori, ma anche per chiunque stia scegliendo come arredare casa. Spesso, in fase di progettazione, rimaniamo affascinati da mobili e complementi dal design accattivante ma poco pratici. In quel momento pensiamo di poter rinunciare a un po’ di comodità in nome dello stile, ma poi, una volta che ci troviamo a usarli quotidianamente, abbiamo delle difficoltà. Tra superfici difficili da tenere pulite e spazi troppo piccoli per contenere gli oggetti di tutti i giorni, alla fine a rimetterci sono sia la funzionalità che lo stile.

In Arcom ci abbiamo pensato molto, per questo oggi voglio mostrarvi alcune soluzioni e complementi che abbiamo progettato per arredare un bagno facile da vivere, ma anche bello da vedere.

bagno funzionale

1- Arredi multiuso

Il design può venire incontro alla praticità con i mobili che definisco “multiuso”. Un esempio? Per la nostra collezione E.gò Nodo Step, della linea AK, abbiamo disegnato un mobile per il bagno in cui il porta asciugamano è integrato al top: un’idea perfetta anche i piccoli spazi. Si tratta di un semplice prolungamento del top in cui si apre una fessura attraverso la quale è possibile far passare l’asciugamano. Il design di questa soluzione è lineare, pulito e moderno. Come piace a me.

mobile bagno multiuso

Un ‘altra soluzione che rientra perfettamente nel concetto di mobile multiuso è lo specchio contenitore. Questo arredo unisce la superficie riflettente dello specchio, necessaria in un bagno, con la possibilità di avere un ulteriore spazio dove riporre gli oggetti: aspetto molto importante soprattutto nele stanze piccole. Lo so, le grandi specchiere rettangolari o tonde sono decisamente più eleganti e decorative di questa tipologia di specchi. Si potrebbe pensare che la funzionalità dello specchio contenitore annulli la raffinatezza della specchiera tradizionale. Ma in azienda abbiamo trovato il modo di unire estetica e praticità con questo specchio contenitore integrato alla parete. Da chiuso, lo specchio appare sottile e discreto perché la parte del contenitore è incassata nel muro, consentendo una grande capienza e un minimo ingombro.

specchio contenitore

specchio contenitore incassato

2- Praticità a parete con pensili e colonne

Avete mai pensato alla quantità di oggetti che utilizziamo in bagno? Sono tantissimi: asciugamani, prodotti per il corpo, spazzole, medicinali, profumi, trucchi… La stanza è molto affollata! Alcuni di questi oggetti, come asciugamani e profumi, possono essere esposti in bella vista. Per altri, invece, desideriamo maggiore discrezione. I pensili sono ottime soluzioni contenitive, perché posizionati sulle pareti occupano poco spazio e si adattano facilmente a varie situazioni. Ne abbiamo progettati tantissimi, di forme e dimensioni diverse, a giorno o chiusi, in metallo, vetro o legno.

La soluzione che preferisco sono i pensili a giorno dotati di calamita, pensati per essere applicati ad una boiserie magnetica. In altre parole una parete attrezzata che cambia costantemente a seconda delle esigenze.

Naturalmente, se lo spazio lo consente, anche le colonne svolgono, anzi moltiplicano, la funzione dei pensili. Con base a terra oppure sospese sono particolarmente utili nei bagni ma anche nelle lavanderie.

colonne bagno

3- Mensole, appendiabiti e dress holder: molto più che complementi

Chiamarli complementi è riduttivo, perché questi elementi sono veramente indispensabili in un bagno. Eppure, per qualche motivo, tendiamo a dare loro poca importanza e il risultato è che spesso finiamo per comprarli a bagno finito, senza preoccuparci che rispettino lo stile dell’ambiente. Ma mensole, appendiabiti e dress holder sono sempre lì in bella vista e se non sono abbinati al resto del bagno, si trasformano in una nota stonata.

In Arcom abbiamo deciso di dare a questi complementi l’importanza che meritano, sia in termini di funzionalità che di design. Abbiamo disegnato delle pratiche mensole a T, semplici e colorate da abbinare ad altri elementi a muro come gli appendiabiti: divertenti e solidi dischi dove appendere vestiti e accappatoi.

mensole e appendiabiti

Anche i dress holders sono pratici ed eleganti al tempo stesso. Di diverse forme e dimensioni, pensati per essere sistemati a terra o appoggiati alla parete. Abbiamo scelto per questi elementi un design lineare, declinato in due colorazioni neutre: bianco o grigio antracite. Sono comodissimi per appoggiare asciugamani e vestiti prima di fare la doccia e avere tutto a portata di mano.

dress holders

4- Originalità con pouf, tavolini e panche

Anche questi complementi sono perfetti in bagno, perché creano delle basi d’appoggio pratiche e originali. Ho un debole per questi oggetti, lo ammetto: se ricordate, ho dedicato loro un intero articolo. In azienda ci siamo divertiti a progettarne di tanti tipi, forme e materiali diversi. Abbiamo pouf in lino di varie dimensioni, oppure in legno e metallo: sono molto suggestivi e possono diventare l’elemento di design che arricchisce un bagno dallo stile moderno.

Per quanto riguarda i tavolini, Arcom ne ha creati di due forme, quadrati e circolari, da personalizzare con una vasta scelta di grafiche.

Tutti questi complementi sono così pratici e belli che possono essere usati anche in altre stanze della casa, come la camera da letto o il soggiorno.

 

5-Tappeti

In un bagno che si rispetti, non può mancare il tappeto. Inutile dire quanto sia utile: raccoglie gli schizzi d’acqua e ci mette al sicuro dagli scivoloni quando usciamo dalla doccia o dalla vasca. Ma, dato che va a coprire una buona porzione di pavimento, va scelto con cura. Per venire incontro alle varie esigenze abbiamo ideato un progetto di tappeto completamente adattabile e personalizzabile.

Si tratta di un tappeto di grandi dimensioni composto da quattro elementi separati: può essere utilizzato nella sua interezza (310×200 cm) oppure in singole porzioni da 155×100 cm. Ogni porzione ha una decorazione differente e, spostandole e riposizionandole, si ottengono configurazioni diverse. Il materiale che abbiamo scelto per questo tappeto è la ciniglia: morbida e molto assorbente, perfetta per il bagno.

tappeto bagno

Questi sono gli elementi che Arcom ha progettato per rendere il bagno pratico e funzionale oltre che bello. Se vi piacciono e volete saperne qualcosa di più, potete dare un’occhiata al nostro sito, dove trovate tutti i complementi e le collezioni di arredo bagno. Naturalmente, aspetto che mi facciate sapere se vi piacciono e quali usereste per facilitarvi la vita in bagno!

Lascia un commento